Bella trans cercano uomo maturo

Finalmente dopo una buona parte della mia vita passata a ricercare la mia identità sessuale, ho preso coscienza del fatto che sono un transessuale.

La mia consapevolezza è passata per diverse fasi in cui ho dovuto subire tante discriminazioni, ma alla fine sono riuscita ad affermarmi per quella che sono.

La mia storia si è legata particolarmente a quella di un uomo maturo, che mi ha coccolata come fossi per lui la figlia che non ha mai avuto.

Roberto, questo il suo nome, ha capito la mia inquietudine psicologica e mi ha aiutato sotto tutti gli aspetti.

Ho sofferto la sua morte con un dolore lancinante, quel dolore che sale dall’anima e si dipana per tutto il corpo, lasciandoti depressa e sconfortata.

Da allora la mia ricerca è orientata solamente a trovare un uomo maturo che mi potesse soddisfare. Sono una bella donna e per questo non ho problemi, le uniche reminiscenze della mia scorsa vita maschile sono la voce (che ancora rimane un Po roca) e una rudezza caratteriale, che molti miei amanti mi imputano, ma che alcuni di essi amano. Nel mio percorso di conversione ho avuto a che fare con bravi medici, che mi hanno fatto assumere l’immagine di una donna attraente.

Ho un seno che si può misure in una seconda di taglia, un viso che rimane abbastanza femminile, lunghi capelli scuri che curo costantemente e un culetto sodo frutto di ore di esercizio fisico.

Mi piace sedurre i miei uomini, ogni volta che lo faccio il mio pensiero corre a Roberto, con piccoli gesti e attenzioni che ormai molti non hanno più per gli uomini, ad esempio mi diletto a preparare per loro delle cene che di solito li stupiscono, gli uomini infatti vedono dietro un trans un esclusivo corpo che dona piacere, e la meraviglia è grande quando si accorgono che c’e’ anche una donna dentro qual corpo.

Mi piace essere passionale, molti uomini credono che lo faccio solo per il sesso, invece sono me stessa e mi eccita l’idea che riesca a fare felici uomini maturi.

Seduco con lo sguardo e con il mio corpo, vedo i loro occhi affascinati mentre mi sfilo i collant, seguo il loro sguardo attento quando si soffermano sulle mie lunghe gambe perfettamente depilate, avverto la loro sorpresa quando posano lo sguardo sulla peluria del pube che tengo in perfetto ordine.

E che dire della soddisfazione che provo quando sento i loro ansimi, mentre dono loro piacere con la mia bocca, mi fa andare in estasi riuscire a portare all’orgasmo gli uomini, e più maturi essi sono, più la cosa mi piace e mi affascina.

Spesso metto degli annunci di sesso sui siti specializzati per incontri hardtrans-erotica e cerco i miei incontri sul web, mi piace andare a incontrare gente nuova, mi attrae il fatto di renderli partecipi di una vita che inizialmente era brutta ma che adesso diventa sempre più bella e misteriosa, una vita che incontro dopo incontro si arricchisce di sfaccettature umane magnifiche.

Penso che l’uomo di una certa età possa rappresentare il massimo per persone come me che hanno voglia di aprirsi completamente, loro capiscono e hanno l’esperienza dell’età che li porta a vedere tutto con quel pragmatismo che le persone più giovani non hanno.

Mi piace parlare con loro, spesso nei loro discorsi avverto una solitudine estrema e allora mi rattristo, ma subito penso che sta a me donare quelle briciole di felicità che meritano, quando ciò avviene la mia passionalità viene amplificata e allora inizio a levarmi i miei collant e dopo un pensiero a Roberto, quel

Be Sociable, Share!