Sessualità fluida e godimento, le cose da sapere

Il fluid sex dilaga, ma essere bisex o stare con un bisessuale cosa comporta in termini di godimento a letto e come fare per far eccitare il partner? Ecco i consigli per queste coppie speciali.

Bisessualità ora è sessualità fluida

Tanto tempo fa, la bisessualità era definita come un orientamento sessuale di chi provava attrazione verso entrambi i sessi. Ovvero, il classico come “ndo cojo cojo”. Eppure, questo comportamento sessuale non è stato additato come positivo, anzi: considerato a volte come una scelta di comodo o, peggio ancora, come una “non scelta”, l’essere “né carne e né pesce” o, detta volgarmente, dei gran paraculi che orientano la bandiera a convenienza. C’è sempre stata una sorta di diffidenza verso i bisessuali, definiti omosessuali che non ce l’hanno fatta.

Una diffidenza non solo sessuale, bensì anche affettiva, visto che chi ha doppi gusti, ha doppie opportunità di tradire, e questo comportamento veniva classificato come quello di persone circondate da troppa incertezze e incognite, come d’altronde troppo spaventati all’idea di gestire una relazione sentimentale con una persona del proprio sesso o del sesso opposto. E, una domanda sorge spontanea per chi si trova a dover gestire una relazione con una persona di questo tipo: come far godere un bisex, visto che probabilmente prediligerà tutto e, forse, nelle sue esperienze ha annoverato di tutto e di più? Insomma, la bisessualità non piace a nessuno, forse neanche agli stessi bisex, ma grazie ai tempi moderni e a X Factor, con il cantante dei Maneskin Damiano, si è aperto il dibattito sulla sessualità fluida.

Bisex o fluid sex?

Cosa sarà mai questo nuovo concetto, visto che non è annoverato in nessun casellario degli orientamenti sessuali? Praticamente, un non orientamento sessuale che non è una scelta da adulti, bensì qualcosa che si afferma prepotentemente durante i primi anni dell’adolescenza. Una recente ricerca di YouGov ha reso protagonisti 1600 ragazzi e ragazze tra i 18 e i 24 anni, rilevando che il 43% dei casi la definizione sessuale è essere fluido, senza etichette. Damiano è un ragazzo adolescente e “coatto”, il quale ha stupito per il suo look particolare: capelli lunghi, smalto, trucco e aspetto curato.

E qui è scappata la polemica, perché per forza doveva essere incasellato sessualmente, soprattutto da quando, per una esibizione, ha indossato tacchi e calze a rete e ha ballato la lapdance in diretta nazionale. Sottolineando che il problema se lo pongono chi vuole etichettare i vari comportamenti, mica di chi è aperto alla fluidità di questo orientamento sessuale, la cui definizione è frutto della mente di Lisa Diamond dell’Università dello Utah.

Adolescenti senza etichette

Ovvio, l’adolescente medio può essere di sessualità fluida, ma anche gli over 30 e gli adulti possono scoprirsi “fluidi” o bisex, o addirittura pansessuale, che dir si voglia, nonostante nel 2018 c’è chi colpevolizza questa identità sessuale come spauracchio dell’ideologia gender come segno evidente della corruzione delle anime del Terzo Millennio, allo scopo di fermare la propaganda omosessualista con gesti eclatanti (tipo le sentinelle in piedi). Parlando di sesso: come accontentare chi si reputa di sessualità fluida? Sperimentando insieme ed esplorando la sfera sessuale più recondita di entrambi. Prima di tutto, però, bisogna accettare il proprio modo di essere. Del resto, anche personaggi di spicco e molto famosi hanno esposto pubblicamente la loro apertura verso il sesso senza etichette e più consapevole. Un uomo, magari, avrà bisogno di stimoli visivi e tattili per raggiungere l’orgasmo, mentre una donna deve avere anche coinvolgimento emotivo per venire. Le differenze finiscono qui: uscire e scopare con una persona bisessuale è come dire uscire con un commesso o una ragazza mora. Non è che si passa da un sesso all’altro con indifferenza, semplicemente si seguono il proprio cuore e i sentimenti, e hanno bisogno di comprensione fuori dal letto. Come il loro partner avrà bisogno di essere rassicurato sulle proprie performance erotiche: per migliorarsi, alcuni suggerimenti sono presenti sul portale Vivodisesso.

Be Sociable, Share!